Pesce

Involtini di gamberi marinati e verdure

involtini, antipasto, finger food, asia, dal mondo, verdure, pesce, gamberi, aperitivo

involtini, antipasto, finger food, asia, dal mondo, verdure, pesce, gamberi, aperitivo

La sfida di questo mese del gruppo Sei in cucina mi piace particolarmente, gli ingredienti son belli e si possono realizzare davvero tante tante ricette, il protagonista è il limone, un frutto che si usa tanto nei dolci come nel salato, per condire, marinare, come crema, marmellata, per aromatizzare e altro.

Io ho optato per una marinatura che preparo da secoli e mi piace molto, regala sapore, profumo ed è molto semplice.

Un piatto che profuma di Asia, di quel fritto tipico che si sente per le strade in India ma anche in altri paesi asiatici dove lo street food dilaga ed è abitudine consolidata di chi ci vive e dei turisti goderne, peraltro ricordo anche in Brasile bancarelle ovunque che sfornavo manicaretti che prendi e acquisti in loco ancora fumanti.

Indubbiamente una cucina che amo molto, non mi stanca mai e che spero di poter gustare dal vivo viaggiando in qualche paese asiatico…..sogni!

involtini, antipasto, finger food, aperitivo, verdure, gamberi, pesce, fritto, asia

Ingredienti:

230 gr di pasta phillo (ve ne serviranno 6 fogli sottili)

1 zucchina

150 gr di carote julienne

70 gr di germogli di soia

150 gr di gamberi

2 limoni

4 cucchiai di olio evo

3 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di miele

1 albume

olio per friggere

sale

involtini, gamberi, pesce, asia, dal mondo, verdure, julienne, fritto, finger food, antipasto

1 Preparate la marinata, in una ciotola mettete l’olio, il miele, la soia e il succo e scorza dei limoni, mescolate e assaggiate se vi piace, regolatevi secondo il vostro gusto se la preferite più dolce unite un altro po’ di miele, ecc…

2 Mettete a marinare i gamberi nella marinata per almeno mezzora.

3 Lavate la zucchina e tagliatela a julienne, unite le carote julienne e i germogli.

4 Scolate i gamberi dalla marinata e uniteli alle verdure, tritate il tutto finemente (anche nel mixer se preferite) se troppo asciutto unite 1-2 cucchiai di marinata.

5 Prendete la pasta phillo, dividete ogni foglio a metà, disponete al centro a forma di rettangolo il ripieno, ripiegate la pasta prima su stessa poi piegando i bordi verso il centro dell’involtino, sigillate con dell’albume aiutandovi con un pennello.

6 Terminate rapidamente tutti gli involtini e friggeteli subito in olio bollente, basteranno 5-6 minuti a involtino, a metà cottura girateli, regolate di sale se volete, servite caldi.

 involtini, antipasto, gamberi, finger food, asia, dal mondo, fritto, verdure, julienne, pesce

Con questa ricetta partecipo a Sei in cucina la sfida degli ingredienti

You Might Also Like

20 Comments

  • Reply
    Ely
    14 marzo 2017 at 14:01

    Ohhhh profumo di viaggi, di strada, di allegria e di colori, che belli questi involtini! Baci

  • Reply
    ipasticciditerry
    14 marzo 2017 at 15:20

    Mamma mi che bontà! Adoro questi involtini, mi ricordano tanto una delizia mangiata in Messico, per strada. Oggi mi fai viaggiare, almeno con la fantasia; è gratis e fa bene all’umore.

  • Reply
    tizi
    14 marzo 2017 at 15:33

    che golosi questi involtini! li mangio spesso al ristorante asiatico, l’idea di replicarli a casa è davvero deliziosa e i tuoi sembrano perfetti, dorati al punto giusto! complimenti 🙂

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      14 marzo 2017 at 22:38

      sembra una cosa lunga ma davvero non ci vuole niente, preparateli a casa che sei anche più sicura di come vengono cotti, preparati ecc…baci

  • Reply
    Andreea
    14 marzo 2017 at 16:10

    Ecco è tanto che pensavo di farli in casa e ancora non ci sono riuscita. Allora mi godo a pieno i tuoi favolosi involtini !

  • Reply
    Claudia
    14 marzo 2017 at 19:59

    Adoro la cucina cinese.. Amo questi tipi di pietanze.. Devono essere proprio buoni.. e facilissimi da fare.. Smackk

  • Reply
    saltandoinpadella
    14 marzo 2017 at 21:07

    Quanto sono invitanti questi involtini. Amo la cucina asiatica ma alla fine a casa non preparo quasi mai piatti asiatici a parte i noodles che uso spesso anche perchè sono comodissimi.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      14 marzo 2017 at 22:40

      guarda ci vuole davvero poco, prendi la phillo e il ripieno si fa in un attimo, ne vale davvero la pena!

  • Reply
    zia consu
    14 marzo 2017 at 21:54

    Hanno un aspetto davvero invitante anche x me che non amo il fritto 😛

  • Reply
    Simo
    15 marzo 2017 at 8:18

    Davvero speciali questi involtini….io con la cucina etnica ci piglio proprio poco ahimè…tu sei bravissima!!! Un abbraccio e buona giornata cara

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      15 marzo 2017 at 14:44

      ma no che bravissima, me la cavo, ma non ci credo che non ci prendi, figurati, brava come sei! un abbraccio

  • Reply
    Imma
    15 marzo 2017 at 10:50

    Che involtini speciali amica mia sono davvero super appetitosissimi devo assolutamente provarli sperando di trovare la pasta Phillo:-)!!Baci,Imma

  • Reply
    Sabrina di Delizie & Confidenze
    15 marzo 2017 at 15:03

    Questi involtini sono davvero molto invitanti!!
    Amo la cucina asiatica ma mai preparato qualcosa “homemade”…
    Te sei stata bravissima!!
    Un abbraccio

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      16 marzo 2017 at 9:50

      grazie mille sabrina, non è difficile, prova, una volta che hai tutti gli ingredienti il più è fatto, grazie ancora e buona giornata!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais