Antipasti/ Patate

Tartellette con patate e acciughe

tartellette, acciughe, patate, pesce, brisse, aperitivo, antipasti

pesce, acciughe, patate, tartelletta, aperitivo, brisee

Gennaio già finito, un mese colmo di sole, belle giornate, finestre spesso aperte, cime poco innevate, fiumi e laghi malconci, albero di Natale e addobbi riposti per l’anno prossimo, panettoni e torroni da smaltire.

Un mese di letture, di qualche serata al cinema, una pizza con amici, passeggiate per godersi il sole, in maglione in montagna il 6 gennaio, ricette nuove, libri di cucina studiati, un progetto che mi ha tenuta impegnata per mesi che sta volgendo, finalmente, al termine, un pranzo ai navigli con un’amica, ovviamente giapponese (non l’amica).

Qualche idea lavorativa, questi ultimi giorni malaticcia, amici che si fanno inseguire altri che senti spesso su whatsapp perchè son lontani, un acquisto importante.

Un mese finito senza neve, che a me piaccia lo sanno tutti, che non arrivi trovo sia un danno per tutti, insieme alla pioggia.

Gli amanti del sole, chi detesta il freddo, odia la pioggia staranno brindando ma pagheremo cara quest’assenza di acqua in montagna, nelle città, nei fiumi che poveretti soffrono (avete visto le immagini del Po?), lungi da me farvi un trattato sulle condizioni atmosferiche e sui danni che l’ambiente sta subendo, spero solo che la neve arrivi, tanta, da coprire per metri le montagne.

Idem la pioggia, che pulisca le città, riempa i bacini idrici, i fiumi, i laghi.

tartellette, acciughe, patate, pesce, brisse, aperitivo, antipasti

 

Ingredienti:

per circa 4 tartellette

230 gr di pasta brisee

50 gr di acciughe +3-4 per decorare

20 gr di parmigiano grattugiato

60 ml di panna fresca

1 cipolla bianca

1 patata media

1 uovo

2 cucchiai di olio evo

sale

pepe

 

tartellette, aperitivo, patate, acciughe, pesce

1 Sbucciate la cipolla e tagliatela a pezzetti piccoli, pelate la patata e fate altrettanto.

2 Scaldate una padella con due cucchiai di olio, aggiungete la cipolla e la patata, mescolate, fate cuocere per circa 15/20 min, se necessario aggiungete un po’ d’acqua per evitare che si attacchino.

3 In una ciotola sbattete l’uovo con la panna e il formaggio.

4 Tritate i 50 gr di acciughe, aggiungeteli al composto liquido, mescolate.

tartellette, aperitivo, acciughe, patate, pesce, brisee

5 Aggiungete patate e cipolle, salate, pepate, mescolate.

6 Accendete il forno a 180 gradi, con una tazza poco più grande della vostra forma di tartelletta ritagliate dei cerchi, adagiateli nello stampo precedentemente imburrato o coperto di carta forno (in questo caso bagnata e ben strizzata per farla aderire bene allo stampo).

7 Versate il composto negli stampi, richiudete i bordi e cuocete per circa 22/25 minuti. Sfornate, servite calde o tiepide decorando con un filetto di acciuga.

tartellette, aperitivo, brisee, patate, acciughe,pesce

You Might Also Like

27 Comments

  • Reply
    Fr@
    1 febbraio 2016 at 14:08

    Che bontà, per me queste sono una tira l’altra.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:25

      eh si confermo, lo sono!

  • Reply
    arianna
    1 febbraio 2016 at 15:57

    Veloci e buonissime per questo mese appena passato. Non c’è niente di meglio che iniziare un nuovo mese con qualcosa di così sfizioso!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:27

      grazie arianna, concordo! a presto!

  • Reply
    Silvia Brisi
    1 febbraio 2016 at 16:30

    Spero tanto anche io che inizi un po’ a piovere qui e nevicare in montagna, sennò quest’ estate non sarà piacevole per nessuno!!
    Adoro queste tartellettes, sapori che amo racchiusi in un delizioso boccone!!
    Un abbraccio cara, buona settimana!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:28

      bello racchiusi in un delizioso boccone, mi piace, un bacione!

  • Reply
    Virginia
    1 febbraio 2016 at 16:53

    Queste tartellette mi fanno tanta gola, devono essere saporitissime! Anche io credo che questo inverno così anomalo lo pagheremo con una primavera non degna di quello che dovrà essere!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:28

      si si un sapore deciso ma non esagerato! speriamo piova!

  • Reply
    Valentina
    1 febbraio 2016 at 20:16

    Hai proprio ragione, tesoro.. questa assenza di freddo e di pioggia non è affatto normale 🙁 Le tue tartellette sono a dir poco invitanti, patate e acciughe binomio perfetto! Bravissima, un grande abbraccio e buona serata! Felice febbraio :**

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:29

      felice febbraio anche a te cara vale e complimenti sempre per le tue opere d’arte!

  • Reply
    zia Consu
    1 febbraio 2016 at 21:18

    Se c’è questo sbalzo metereologico è solo colpa nostra, per non aver rispettato il nostro pianeta..adesso ne paghiamo tutti le conseguenze! Spero che questa situazione faccia riflettere ed inviti ad uno stile di vita più in sintonia con la natura o almeno nel rispetto di essa!!!!
    Grazie x queste tartellette, ci volevano proprio x mandar via l’amaro dalla bocca..

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:30

      purtroppo non confido molto nella coscienza dell’uomo, proprio per niente ahime’!

  • Reply
    Andreea
    1 febbraio 2016 at 21:59

    Quanto sono invitante !!! Slurp !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:30

      esatto, slurp!

  • Reply
    Anna
    1 febbraio 2016 at 23:05

    Ottime queste tartellette! E il connubio patate-acciughe è sublime!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:30

      vedo che anna che siamo tutte d’accordo! bene!

  • Reply
    Marghe
    2 febbraio 2016 at 9:40

    Eccomi di ritorno stellina, e che bello trovare ad attendermi un apeitivo così sfizioso e saporito!!
    Queste tartellette me le segno per la prossima cena con amici 🙂
    Ti abbraccio forte forte, domani la pioggia dovrebbe arrivare!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:31

      anche io alla prossima cena con amici voglio farle, carine, buono, rapide da fare, spero tu stia molto meglio! un abbraccio grande!

  • Reply
    saltandoinpadella
    2 febbraio 2016 at 9:50

    Anche a me piace la neve, e quest’anno è stato davvero troppo caldo fino ad adesso. Questo caldo non è normale per essere la fine di gennaio. Sai che ho un debole per le acciughe? le metterei ovunque. Queste tartellette devono essere deliziose, una tira l’altra

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 febbraio 2016 at 14:32

      anche a me piacciono tanto, ovunque no ma quasi!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    3 febbraio 2016 at 8:44

    Un mese ricco, insomma. Brava Eli!! Auspico anche io che la pioggia possa venire a farci visita. Questo inverno è davvero un dramma. Io rientro nella categoria di chi ama il sole e il caldo, ma obiettivamente siamo davvero messi male!!
    Deliziose le tue tartellette, ideali per affrontare giornate fredde.
    Un bacione tesoro e…. avanti tutta, sempre.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      3 febbraio 2016 at 15:18

      avanti tutta sempre cara erica, oggi pioggerellina!

  • Reply
    scamorza bianca
    3 febbraio 2016 at 8:46

    La situazione è davvero difficile, qui non si tratta di amare l’inverno o preferire l’estate, qui se non scende la neve o non piove son guai per tutti!
    Deliziose queste tartellette, perfette per un aperitivo

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      3 febbraio 2016 at 15:17

      esattamente!
      grazie cara!

  • Reply
    Chiara
    3 febbraio 2016 at 23:58

    l’aspetto è sfizioso, le vedo perfette con un calice di Prosecco !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      4 febbraio 2016 at 17:48

      brava, un prosecco ci sta benissimo e mi piace anche parecchio!

  • Reply
    Lilli
    7 febbraio 2016 at 17:27

    Me ne farei fuori una decina tu-tu-tu-tuh tipo robot impazzito! Acquolina!!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais