Senza categoria

KEY LIME PIE

Come ho già accennato nei post precedenti sono alle prese con una libreria da smontare, operazione quasi terminata, si sa che in queste occasioni saltano fuori oggetti dimenticati, vecchi libri, ritagli, quaderni, biglietti, di tutto! 
Incastrato fra due album di foto rinviene un libricino di dolci che mi avevano regalato anni fa a un corso di cucina, lo sfoglio non ricordandone per nulla il contenuto, i miei occhi si incantano su dolci spettacolari, semplici, non pensate a chissà che, crostate, mini porzioni, bicchierini, ecc…vere e proprie meraviglie.
Questa torta mi ha subito attratta sia per la preparazione della pasta che non avevo mai assaggiato ( ho usato la farina di kamut, la ricetta prevede farina 00), sia per la presenza del lime.
Nutro una passione per limone e lime, difficilmente mancano in casa, li uso parecchio per marinare carne, pesce, condire verdure, insalata e ovviamente nei dolci, il lemon curd su tutti che amo alla follia e preparo molto raramente perchè è molto ma molto pericoloso, una droga!
Ed ecco questa torta che avevo solo sentito nominare, di origini  americane, precisamente della Florida, dell’arcipelago delle isole Keys, che dire? buonissima, eccellente il contrasto fra la pasta croccante e il ripieno morbido, quasi gelatinoso, il profumo del lime, il colore giallo vivo.
Vi consiglio di prepararla il giorno prima di gustarla, specifico che la ricetta originale a cui mi sono ispirata prevedeva la cottura della pasta alla cieca per una quindicina di minuti e poi l’aggiunta del ripieno, ho volutamente omesso questo passaggio per praticità e pigrizia nel cercare i fagioli secchi, mettere la carta forno ecc…comunque sia dopo i 15 minuti a 180 gradi, la torta cuoce per un’altra ora abbondante con il ripieno a 140 gradi.
Ultima avvertenza, la pasta brisee è una dose perfetta per lo stampo 20 cm massimo 22, se usate una tortiera più grande non vi basterà la pasta che deve avere bordi alti e che altrimenti risulterà troppo sottile.
Buon week end!






Ingredienti:


per la pasta brisee
1 uovo
1 cucchiaino di succo di limome
2 cucchiai di acqua fredda
175 gr di farina di kamut
un pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero a velo
120 gr di burro a pezzetti
6 uova di galline fresche
350 gr di zucchero
il succo di 4 lime, circa 130 ml
500 ml di panna fresca


1 Preparate la pasta brisee: mettete l’uovo, l’acqua e il succo di limone in una ciotolina e sbatteteli, la miscela deve diventare densa.
2 In una ciotola versate la farina, lo zucchero a velo, il pizzico di sale, unite il burro freddo tagliato a pezzetti, lavorate con la punta delle dite fino a ottenere un composto bricioloso, unite le uova e lavorate rapidamente fino a formare una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigorifero 45 minuti.


3 Preparate il ripieno: in una capiente ciotola sbattete le uova con lo zucchero, mescolate bene con una frusta, aggiungete la scorza di un lime ben lavato e asciugato e il succo dei quattro lime, aggiungete anche la panna, amalgamate e lasciate riposare almeno mezzora.
4 Imburrate uno stampo a cerniera da 20/22 cm di diametro, stendete la pasta brisee uniformemente, versate il composto di uova e panna (il ripieno superera’ la pasta), infornate a 170 gradi in forno già caldo, cuocete per 60/75 minuti.

You Might Also Like

54 Comments

  • Reply
    Claudia
    12 settembre 2014 at 10:08

    Porca miseria!!!!! deve essere davvero buona!!!!! un bacione e buon w.e. 🙂

  • Reply
    Marghe
    12 settembre 2014 at 10:43

    Aaaaaah (sospiro), la key lime… assaggiata ad agosto e adorata!
    La proverò 🙂 baci grandi

  • Reply
    Sugar Ness
    12 settembre 2014 at 10:52

    Inutile dirti quanto condivido la tua passione per questi sapori! Dolce fantastico, lo proverò!

  • Reply
    Greta Damancaunbraulio
    12 settembre 2014 at 10:54

    Grazie per aver condiviso questa goduria infinita!
    Anche io ho un serio problema col lemon curd, credo proprio la rifarò!!!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    12 settembre 2014 at 11:53

    Golosissima Lilli! Questa rientra tra i dolci da provare al volo!! Brava!!

  • Reply
    accantoalcamino
    12 settembre 2014 at 12:10

    Ciao Lillì, che bello trovare ricordi "incastrati" in una libreria, e se poi il risultato è questa torta deliziosa, vele la pena di smontare librerie. Mi piace molto, voglio provare a farla, per me sarà la prima volta. un bel fine settimana a te:-)

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      13 settembre 2014 at 11:11

      Si infatti quando ho trovato il libricino ero proprio contenta, figurati quando l'ho aperto…..se la fai, fammi sapere se ti piace, buon we!

    • Reply
      accantoalcamino
      13 settembre 2014 at 16:20

      Certo che mi/ci piacerà 🙂

  • Reply
    Fr@
    12 settembre 2014 at 12:28

    Deve essere deliziosa, immagino il profumo.

  • Reply
    Scamorza Bianca
    12 settembre 2014 at 12:52

    Ma quanto bello è ritrovare un libro di ricette che nn si ricordava di avere??? Questa torta è superba!!!!

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    12 settembre 2014 at 12:54

    QUANTO E' INVITANTE QUESTA TORTA CON L'INTERNO COSI' CREMOSO!!!BACI SABRY

  • Reply
    giochidizucchero
    12 settembre 2014 at 14:15

    questa è una delle mie torte preferite!!! La tua versione mi piace da morire, penso che la proverò mooooolto presto1 e' DA TROPPO che non la mangio! un bacione cara, e buon week end!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      13 settembre 2014 at 11:13

      Sai che potrebbe entrare nella top ten delle mie torte preferite? una scoperta sublime, buon we e un bacio a te!

  • Reply
    Sara e Laura-PancettaBistrot
    12 settembre 2014 at 14:55

    Ti capiamo perfettamente Lilli: quando si mette in ordine e ti ritrovi tra le mani un libro di cucina, un ricettario o altro materiale cartaceo capace di suscitare languori…si perde completamente il controllo per perdersi tra ingredienti che ci fanno sognare! E la Key lime pie è uno dei nostri dolci preferiti, la mangeremmo tutte le settimane, grazie per averci fatto tornare la voglia!!!baci baci

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      13 settembre 2014 at 11:14

      bene, son contenta di avervi fatto tornare la voglia, pure io la mangerei tutte le settimane!!! un abbraccio grande ragazze!

  • Reply
    Chiara Setti
    12 settembre 2014 at 16:14

    mi ispira un sacco questa versione, io ne ho fatta una dove la crema non veniva cotta ma questa mi sembra davvero deliziosa!!!! un bacione

  • Reply
    lilli
    12 settembre 2014 at 16:16

    E' stupendaaaaaaaaaaa, gnammy!!!! SPETTACOLARE!

  • Reply
    ~ Inco
    12 settembre 2014 at 16:41

    Mamma mia!! Questa torta deve essere di una bontà unica..profumata e cremosa da sciogliersi in bocca..
    Mai provata..mi segno la ricetta.
    Grazie cara..oramai..ci siamo quasi..

  • Reply
    consuelo tognetti
    12 settembre 2014 at 16:53

    Ma lo sai che proprio facendo questi lavoretti in casa ho scovato dei veri tesori ???
    Quel libricino non aspettava altro che essere rinvenuto x dare vita a questa superlativa delizia 😀
    Complimenti Lilli e buon we <3

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      13 settembre 2014 at 11:17

      Anche io ho pensato che fosse destino, appena l'ho trovato mi si è accesa una lampadina e già sapevo che avrei fatto subito quella torta, grazie, buon we!

  • Reply
    lucy
    12 settembre 2014 at 19:38

    deve essere semplicemente fantastica, spero ti dia la carica giusta per affrontare la libreria1

  • Reply
    carmencook
    12 settembre 2014 at 19:49

    Deve essere di una bontà stratosferica!!!
    Me la appunto subito e la provo!!
    Un mega abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

  • Reply
    panelibrietnuvole
    13 settembre 2014 at 5:51

    Con quel ripieno deve essere una bomba! Fa gola a guardarla! Ma quindi se uno volesse fare la cottura in bianco il ripieno lo deve aggiungere dopo aver cotto completamente il guscio di pasta?

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      13 settembre 2014 at 11:19

      forno a 180 gradi la cuoci in bianco per 15 min, togli i fagioli e cuoci altri 5 min, poi abbassi il forno a 140 e cuoci la torta con il ripieno per 60/75 minuti, se non è chiaro chiedimi ancora! grazie

    • Reply
      panelibrietnuvole
      14 settembre 2014 at 15:12

      Chiarissimo…grazie! 🙂
      Alice

  • Reply
    Chiara DAcunto
    13 settembre 2014 at 6:42

    Che delizia! Il contrasto morbido croccante dev'essere ottimo!!!! Anch'io me la segno! Buon sabato!

  • Reply
    angela bartolomeo
    14 settembre 2014 at 16:58

    Ciao Lilli, mi piace moltissimo il nome del tuo blog: è come entrare in una favola.. ho fatto un giro nel tuo mondo e ho apprezzato l'originalità delle tue ricette e l'amore che metti nella presentazione dei tuoi piatti.
    Mi unisco perciò molto volentieri ai tuoi lettori e spero di vederti dalle mie parti;))
    A presto
    Angela

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      15 settembre 2014 at 7:28

      Ma grazie mille, che belle parole, mi hai reso davvero felice dicendomi che sembra di entrare in una favola, grazie grazie grazie, passerò senz'altro da te, ancora grazie e a presto!

  • Reply
    themasterofcook
    14 settembre 2014 at 18:27

    Bellissima torta. Alta che ci vorrebbe un ascensore e cremosa a non finire.
    In bocca al lupo con la libreria! 🙂

  • Reply
    Silvia- Perle ai Porchy
    14 settembre 2014 at 19:26

    Credo che avrebbe tentato chiunque questa bellissima torta!

  • Reply
    Polvere di Riso
    14 settembre 2014 at 22:30

    D i v i n a . Te ne rubo almeno una fetta 😉

  • Reply
    Virginia S. Il GattoPasticcione
    16 settembre 2014 at 6:58

    Ma quanto deve essere deliziosa questa tua key kime pie?! Ne mangerei volentieri una fetta! Un abbraccio

  • Reply
    i Pasticci di Terry
    16 settembre 2014 at 11:04

    Che ti devo dire … sara' l'ora, sara' che sono golosa … sara' quello che ti pare ma sto sbavando, ho la salivazione accellerata! Rende? Non mi far pensare a tutti i libri meravigliosi, tutti i miei stampi, tutte le mie tovaglie e tovagliette che ho lasciato a casa, altrimenti mi rimetto a piangere di nuovo! Se ci sono ancora lacrime .. 🙁 Bellissima questa torta, te l'ho detto? ahahahh

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      17 settembre 2014 at 7:36

      Ho intuito che ti piace…..!!!! forza terry piano piano ti porterai le tue belle stoviglie o te ne farai di nuove nel tuo bel laboratorio che sarà il successo dell'isola!!!!

  • Reply
    Stefania Dalla Pria
    17 settembre 2014 at 14:32

    E' la seconda volta che vengo a vedere questo dolce mi piace tantissimo mi sa che te lo rubo!!
    Un abbraccione a presto!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Burger di quinoa con mele e fiori di zucca